News

GINO MAROTTA metacrilati e Luci colorate

Parliamo di arte contemporanea e di artisti che si fanno largo con opere e materiali con cui creano nuove composizioni artistiche ricreando un nuovo modo di interpretare l’arte.

Parliamo di arte contemporanea e di artisti che si fanno largo con opere e materiali con cui creano nuove composizioni artistiche ricreando un nuovo modo di interpretare l’arte.

Fino dai suoi esordi artistici nei primi anni ’60 Gino Marotta (Campobasso 1935) aveva realizzato rilievi, sculture e ambientazioni ritagliando il metacrilato colorato, materiale sino ad allora utilizzato solo per cartellonistica e pannelli pubblicitari. Ricreava in arte la flora e la fauna di una nuova “natura artificiale”.

Nella serie di quadri-rilievi del 2003-2010, utilizzando sempre scarti  di metacrilato trasparente e colorato ha dato vita ad una “quadreria artificiale” colorata, sagome plastiche trasparenti dai toni leggeri e dall’atmosfera rarefatta in cui sono riconoscibili  piccoli  paesaggi  immaginari o sognati, quasi istantanee panoramiche o memorie lontane di viaggi esotici. Con i metacrilati colorati di questi ultimi anni ci sono alcune opere della nuova serie “Le Luci colorate” dove all’interno delle lastre trasparenti sono inseriti disegni virtuali e sagome luminose di sue sculture e animali realizzati nel passato. Un momento di lavoro che riprende e ripropone il tema di fondo  di una ricerca artistica che Marotta ancora oggi continua.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: